Gli abbraccioni bio

20130704-193617.jpg

Tutto e’ partito da una dieta…Si, si..quella che inizia il lunedì, quella che si fa poco prima di partire per le vacanze quando al solo pensiero di mettersi in costume, ti viene un mancamento. Io e mio marito dopo una settimana di bagordi tra il Friuli (mmmh il salame Lavison) e Monaco ci siamo guardati negli occhi (e io ho anche guardato la sua pancia) e ci siamo detti…dobbiamo farlo! E cosi’ spazio alle cose integrali, frutta e verdura e via tutto il resto! Ovviamente anche i dolci ! Il che significava non solo non mangiarli, ma neanche farli…che strazio! La mia testolina ha iniziato a pensare alla colazione, così spoglia senza neanche un fragrante biscotto di frolla…Frolla?!? Ma siamo matti…con tutto quel burro…IO sono a DIETA! Ma magari sostituendo il burro con…non so…olio? ma la frolla con l’olio non mi piace proprio…mumble, mumble…ma si! lo yogurt! E cosi sono nati questi biscotti, che non hanno molto a che vedere con la classica frolla, ma sono semplici, sani, gustosi…un’ottima soluzione per la colazione anche se si è in “regime alimentare controllato! ” Io gli ho chiamati gli Abbraccioni per la somiglianza con i famosi cugini…

Ingredienti
400 gr farina Bio (+ circa due cucchiai per impastare )
200 gr zucchero
200 gr di yogurt intero ( io ho usato Bianco Intero Bio Vipiteno)
3 tuorli + 1 uovo intero bio
2 cucchiai di cacao Bio
La scorza di 1 limone non trattato
1 cucchiaino di lievito

Procedimento

In una ciotola capiente o su una spianatoia versate la farina, lo zucchero, il lievito a fontana. Rompete le uova sulla fontana e aggiungete lo yogurt e la scorza del limone. Impastate con le mani o aiutandovi con un cucchiaio di legno fino a quando non sarà tutto ben amalgamato. Se durante questa fase l’impasto sarà super appiccicaticcio, non perdetevi d’animo, versate un po’ di farina sulle mani, sfregate bene per pulirle e continuate ad impastare. Una volta amalgamato il tutto, dividete l’impasto a metà. Ad una delle parti aggiungete il cacao amaro (io non ho aggiunto altro zucchero). Fate riposare in frigo per almeno 30 min. Togliete dal frigo e dividete l’impasto al cioccolato e bianco in tante palline della dimensione di una noce che poi allungherete (tipo salsicciotto). Essendo l’impasto molto morbido, ricordate sempre di infarinare le mani prima di formare le palline. Con un po’ di chiara d’uovo o di latte, inumidite gli estremi dei salsicciotti (uno nero e uno bianco) a formare una ciambellina. Mettete su una placca da forno e infornate in forno pre riscaldato a 175 per circa 20 min.
Ora non vi resta che gustarli con un bel bicchiere di latte freddo!