Miaoooo

La mia piccola ama i gatti…quelli veri, quelli di pezza e anche di zucchero! Quando ha visto la sua torta, l’ha accolta con un lungo “miaoooo”, che io ho interpretato con “che bella mamma!”. La base e’ una delle torte veloci che faccio quando non ho molto tempo da dedicare alla cucina…una Sacher farcita con marmellata di albicocche e ricoperta di ganache al cioccolato fondente. Il gattino e’ in pasta di zucchero (tranne baffi e fiocco), la decorazione della base l’ho realizzati dipingendo con colori alimentari in polvere diluiti con alcol. A Gaia e’ piaciuta, e a voi?

20140408-201906.jpg

20140408-201943.jpg

Annunci

Le torte “estive”

Stiamo quasi entrando nella fredda stagione invernale e ancora non sono riuscita a parlarvi delle tante torte che ho fatto questa estate…questo si che significa tenere aggiornato il proprio blog! In pratica ho infranto la prima importantissima regola del perfetto blogger…scrivere costantemente! Non voglio parlarvi del perché e per come sono stata così latitante, piuttosto eccovi le foto dei lavori che mi sono capitati questa estate. Ci sono state tante torte, piccole piccole, ma anche a più piani…quasi tutte al cioccolato (la mud cake di Letizia Grella spopola!) con i ripieni più diversi (ganache, chantilly con frutti fresco o cioccolato, crema di pistacchi)…alcune semplici, altre più impegnative (anche per il trasporto!)
Procediamo con ordine…ecco la torta di Rosie per una compagna di classe della mia Sofia…

20131110-213022.jpg

Poi è stata la volta di un bulldog francese. Non avendo assolutamente esperienza di cani potete immaginare la mia faccia quando mi è stata fatta la richiesta…thanks God esiste internet. Ho scaricato un po’ di foto, fatto qualche schizzo ed ecco il risultato…vi piace? Spero di si…io mi sono divertita tantissimo nel realizzarla ed è sicuramente una delle mie torte preferite!

20131110-213349.jpg

Poi è stata la volta di due mini cake…per realizzare la corazza della tartarughina ho utilizzato una semisfera di polistirolo che poi ho ricoperto in pasta di zucchero. La scarpina (per una futura sposina) e’ invece in pasta di gomma con cinturino di raso…

20131110-213844.jpg

20131110-213918.jpg

Ecco la torta che ho realizzato per un giovane panettiere.

20131110-214702.jpg

E per ultimo, ma non per importanza, le torte che ho fatto per il compleanno del mio maritino giramondo:

20131110-214828.jpg
E per il compleanno della mia Marta…la prima per il giorno del suo compleanno , la seconda per la festa con i suoi amichetti:

20131110-215139.jpg

20131110-215234.jpg
Ah…ci sarebbe ancora una torta…la più importante, quella per i 40 anni di matrimonio dei miei genitori. Vi lascio un’anticipazione del topper…per il resto, al prossimo post! 🙂

20131110-215845.jpg

Mai sottovalutare i piccoli lavori di royal icing

Ve lo dico per esperienza diretta! Quando mi hanno richiesto questa torta ho pensato che, una volta tanto, sarebbe stata una torta semplice. I topini non avrebbero richiesto così tanto tempo e anche la decorazione a puntini…figurarsi! Sac a poche, royal icing et voila’…torta pronta! E invece, sarà per la poca dimestichezza con il royal icing (per diventare brave con questa tecnica ci vogliono ore e ore di esercitazione!), sarà perché ero alla ricerca del puntino perfetto, ho impiegato ore a decorarla. Il risultato, eccolo qui…giudicate voi! Ok, ok…un po’ ho barato…la foto non permette di vedere esattamente il puntino…ma alla fine l’effetto d’insieme non è male, no?!?
All’interno la torta e farcitura che sembra andare per la maggiore…torta alla vaniglia con crema chantilly, lamponi freschi e bagna ai lamponi (novita’ rispetto alle precedenti!), Ieri ho mangiato gli avanzi (faccio sempre una mini tortina da assaggiare!)…buoni, buoni, buoni!

20130609-201623.jpg

Torta elicottero – Helicopter cake

Vi presento la torta che ho realizzato qualche settimana fa, una torta a due piani, base alla vaniglia con farcitura di ganache di cioccolato bianco e lamponi. L’elicottero e’ invece realizzato modellando rice krispies treats. Ecco come l’avevo inizialmente pensata

20130522-213721.jpg ed eccola realizzata.

20130522-213852.jpg.
Purtroppo nel montarla i pattini dell’elicottero si sono rotti, quindi ho dovuto appoggiare l’elicottero direttamente sulla torta. A questo punto mi è sembrato più carino trasformare il primo piano in un cielo. Le nuvole sono dipinte con colorante bianco liquido ( ovviamente edibile). Volete sapere cosa significa ghereghereghez, ghez! Non ne ho la più pallida idea! Spero solo di non aver scritto nulla di offensivo, soprattutto nei confronti del festeggiato!

20130522-214737.jpg

Una mela al giorno…

…toglie il medico di torno!?? E speriamo! Dopo la lunga invernata passata tra raffreddori, tosse e virus vari, spero che questa torta sia di buon auspicio. All’interno una mud cake al cioccolato fondente (questa la ricetta . Io ho ridotto un po’ la quantità di latte riducendola a 500 ml) con farcitura di ganache al cioccolato fondente.

20130418-165841.jpg

Dragon Cake

Dragon Cake

That’s my last creation. The dragon is completely made of fondant, everything is edible. The cake is a vanilla cake with chocolate custard.
Questa e’ la mia ultima creazione. Il piccolo drago e’ fatto tutto in pasta di zucchero, completamente edibile. La torta e’ alla vaniglia, con farcia di crema pasticcera al cioccolato e bagna al latte.

Una torta da record

20130127-231443.jpg

Eccola…questa piccola tortina e’ la mia torta da record. Eh, si…perche’ l’ho realizzata questa settimana in meno di 12 ore stravolgendo tutte le tempistiche per le torte ricoperte in pasta di zucchero! Ok, il trucco c’e’…e’ una semplice torta al cioccolato (e’ la base della very easy Sacher Torte, ricetta della mia cara mammina!), ma fa comunque il suo effetto, no?

Ieri e’ stato il compleanno della babysitter delle mie tre belvette e volevo veramente farle una sorpresa preparandole una piccola torta. Mercoledi’ avevo comprato tutti gli ingredienti per iniziare la preparazione della sacher, ma niente da fare..la mia piccola Gaia aveva deciso che quella non era affatto la giornata giusta per una torta. Cosi’, giovedi’ pomeriggio, tornata dal lavoro e approfittando della nanna pomeridiana della piccola, ho iniziato la preparazione! Indossata la mia sexy cuffietta da pasticciona (presto vi allietero’ con una foto!) ho iniziato ad impastare la sacher…mentre la torta cuoceva in forno, ho realizzato il cagnolino e le altre decorazioni. Dopo cena, quando la torta era ormai ben fredda, l’ho ricoperta di pasta di zucchero e decorata. Alle dieci la torta era pronta!

La grande soddisfazione e’ stata vedere il viso sorpreso e un po’ emozionato della babysitter quando ha aperto la scatola bianca!